Skip to main content

Catastrofi naturali e corruzione


Corruption kills di Nicholas Ambraseys e Roger Bilham - ricerca pubblicata sulla rivista Nature nel 2011 - dimostra che la corruzione ha effetti statisticamente significativi sul numero delle vittime in occasione di terremoti.

Un altro studio di cui è autore Raffaele Asquer, The deadly effects of corruption: a cross-national study of natural disasters, 1980-2010, conferma largamente le conclusioni di Ambraseys e Bilham.

Asquer estende però l'ipotesi anche ad altre calamità naturali: eruzioni vulcaniche, frane, alluvioni.

Comments

Popular posts from this blog

Derek Walcott "Alla fine di questo verso c'è una porta che si apre"

Derek Walcott (1930-2017) sul sito "Letteratura" di Rai Cultura

Marco D'Eramo presenta "Il selfie del mondo"

La città turistica come messinscena: un estratto dal saggio di Marco d’Eramo, Il selfie del mondo. Indagine sull’età del turismo, sul sito dell'associazione "cheFare".