Skip to main content

Posts

Showing posts from March, 2014

A proposito di Crimea

L’Assemblea generale dell’ONU ha adottato una risoluzione non vincolante nella quale il referendum in Crimea - con la conseguente annessione di questa penisola da parte della Russia - è stato considerato "invalid".

Sarà visitabile fino al 18 maggio la mostra dal titolo "De Krim: Goud en Geheimen van de Zwarte Zee / Crimea: oro e segreti del Mar Nero", allestita all'Allard Pierson Museum di Amsterdam. Si tratta di una raccolta di reperti archeologici provenienti da cinque musei della Crimea, tra cui manufatti in oro, un elmo cerimoniale e pietre preziose.
La "Crimean News Agency (QHA)" informa che questi reperti, secondo fonte russa, dovranno ritornare in Crimea.

Di recente la "National Geographic" ha comunicato che la Crimea sarà considerata "area of special status", cioè si aggiungerà alle altre "aree grigie" che sono alquanto numerose.
Un elenco ce lo fornisce Adam Taylor sul "Washington Post" in Crimea h…

I whistleblower degli anni Settanta

The Burglary, di Betty Medsger, è il libro che raccoglie le testimonianze degli attivisti politici che fecero irruzione nell'ufficio dell’FBI a Media, Pennsylvania, e portarono via documenti classificati.
Il furto con scasso avvenne la sera dell'8 marzo 1971 durante l'incontro di boxe (trasmesso in tv) di Muhammad Ali contro Joe Frazier al Madison Square Garden di New York.
Nei giorni successivi, i documenti rubati furono inviati in modo anonimo ad alcune agenzie di notizie e giornali. Il governo avrebbe allora chiamato il "Washington Post" per bloccarne la pubblicazione, che però non ebbe successo.
Al centro dello scandalo il direttore del Bureau, J. Edgar Hoover, che fu poi costretto alle dimissioni.

Per approfondire:
- I ragazzi del '71 che beffarono l'FBI, di Enrico Deaglio.
- Remembering an earlier time when a theft unmasked government surveillance, di Betty Medsger.

Xylella fastidiosa: una recente ricerca italiana

"Una ricerca delle Università di Foggia e Firenze mette in luce la possibile consociazione di almeno tre funghi nelle piante che presentano i sintomi di disseccamento. È un caso allora che l'esplosione della malattia sia arrivata dopo annate molto umide e piovose?.." i risultati della ricerca sono esposti in un articolo della rivista "Teatro Naturale".

La ricerca di Antonia Carlucci et al. dal titolo Has Xylella fastidiosa “chosen” olive trees to establish in the Mediterranean basin? è pubblicata sul numero 3 (2013) di Phytopathologia Mediterranea.

3 marzo: Giornata mondiale della vita selvatica / World Wildlife Day / Día Mundial de la Naturaleza

La Giornata è stata proclamata dall'ONU il 20 dicembre del 2013 per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla fauna e la flora selvatiche.

La data del 3 marzo coincide con l'anniversario dell'adozione (3 marzo 1973) della "Convention on International Trade in Endangered Species of Wild Fauna and Flora (CITES)".
L'immagine è tratta dal sito "Earthjustice.org".