Skip to main content

Posts

Showing posts from January, 2015

Libia: siti archeologici (ancora) in pericolo

Un nuovo e documentato appello di Savino di Lernia, Università di Roma "la Sapienza", direttore della missione archeologica nel Sahara, è pubblicato on line dalla rivista "Nature" con il titolo Cultural heritage: save Libyan archaeology.

Unesco / Siti archeologici / Libia / Stato di consevazione.
Fonte dell'immagine.

Scimpanzé vs. umani in un test sulla memoria

Per saperne di più: Scimpanzè campioni di memoria (2007) su Pikaia.eu.

"La realtà non è...

fatta di oggetti. È un flusso continuo e continuamente variabile. In questa variabilità, stabiliamo dei confini che ci permettono di parlare della realtà. Pensate a un'onda del mare. Dove finisce un'onda? Dove inizia un'onda? Chi può dirlo? Eppure le onde sono reali. Pensate alle montagne. Dove inizia una montagna? Dove finisce? Quanto continua sotto terra? Sono domande senza senso, perché un'onda o una montagna non sono oggetti in sé, sono modi che abbiamo di dividere il mondo per poterne parlare più facilmente. I loro confini sono arbitrari, convenzionali, di comodo. Sono modi di organizzare l’informazione di cui disponiamo o, meglio, forme dell'informazione di cui disponiamo". Carlo Rovelli, La realtà non è come ci appare. La struttura elementare delle cose, Raffello Cortina, Milano 2014.
Citazione tratta da: Silvano Tagliagambe, Gli ostacoli epistemologici all'approccio sistemico.

Xylella fastidiosa: nuovo parere scientifico dell'EFSA

"Il batterio killer Xylella fastidiosa minaccia diverse piante in tutta Europa, non solo gli ulivi pugliesi. A metterlo nero su bianco è il parere scientifico dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), secondo cui l'insediamento e la diffusione in Europa della Xylella fastidiosa "è molto probabile", visto l'ambiente favorevole. Le potenziali vittime dell'agente patogeno sono tante: agrumi, viti, mandorli, peschi, prugni, ma anche alberi e piante ornamentali, a seconda dell'interazione tra i vari ceppi del batterio, coltivazioni e vettori..." la notizia segue sul sito dell'ANSA.

Il testo del parere Scientific opinion on the risks to plant health posed by Xylella fastidiosa in the EU territory... è scaricabile dal sito dell'European Food Safety Authority (EFSA).

2015: Anno internazionale della luce / International Year of Light

"Anno 1015: lo studioso persiano Ibn al-Haytham compie i primi studi sistematici sull’ottica, dando di fatto inizio a questa disciplina scientifica. Anno 1915: Albert Einstein pubblica la teoria della relatività generale, il cui germe iniziale fu proprio una riflessione del fisico tedesco sulla velocità della luce. Anno 1965: il cinese Charles K. Cao compie le prime ricerche sulla trasmissione della luce attraverso fibre ottiche.

Non poteva esserci quindi data più appropriata del prossimo anno, il 2015, per dedicare proprio alla luce l’istituzione dell’Anno Internazionale. E infatti è quello che è stato fatto: la 68ª sessione dell’Assemblea Generale dell’ONU ha decretato il 2015 come l’Anno Internazionale della Luce e delle Tecnologie Basate sulla Luce (International Year of Light and Light-Based Technologies 2015, in breve IYL 2015)..." segue su Scienza in rete.

Ibn al-Haytham
Albert Einstein
Charles K. Kao