Skip to main content

Posts

Showing posts from September, 2012

Che cosa è il "fiscal compact" / "patto di bilancio"

fiscal compactloc. s.le m. Patto firmato dai 25 Paesi aderenti all’Unione Europea il 2 marzo 2012, che contiene regole vincolanti per il principio dell'equilibrio di bilancio; patto di bilancio.
Espressione ingl. composta dall'agg. fiscal ('fiscale') e dal s. compact ('accordo, intesa, patto')... ... Il fiscal compact vincolerà il nostro Paese alla riduzione del debito pubblico per una cifra di 45 miliardi di euro l'anno per vent'anni, con variazioni possibili a seconda che si inneschi o meno la crescita economica vaticinata dal Governo Monti. Colpiscono due fatti. Il primo: la portata anche giuridica e simbolica dell'atto, poiché il dispositivo entra a far parte della Costituzione italiana, sancendo una cessione di prerogative giurisdizionali nazionali alla Ue. Una assai poco "compatta", per estensione e profondità, misura di indirizzo e intervento di fatto ipoteca le politiche economiche dei prossimi decenni. Il secondo fatto: rinchiuso …

Ipotesi sulla prossima legislatura

Allo stato attuale, tutte le ipotesi sembrano quindi favorire la formazione nella prossima legislatura di una larga maggioranza composta dai partiti di centrodestra e centrosinistra con all'opposizione i soli elettori di centrodestra e centrosinistra. Estratto da: Destra e sinistra al governo, gli elettori all'opposizione, dell'autrice satirica Francesca Fornario, su Pubblicogiornale.it.

Democrazia e matematica

… la curiosità ha portato Penrose in campi imprevedibili: per esempio è stato invitato dal Parlamento europeo a illustrare un nuovo metodo di votazione per istituzioni come l'Unione europea o le Nazioni unite, formate da Stati piccoli e Stati grandi […] Esiste una regola ideale di votazione democratica in questa situazione? Penrose ha dimostrato matematicamente che se il voto di ogni Paese contasse proporzionalmente alla radice quadrata del numero di abitanti, la possibilità d'influire sulle decisioni comuni sarebbe eguale per i cittadini dei Paesi grandi e piccoli... Estratto da: Calcoli fioriti di un altro universo, di Carlo Rovelli.