Skip to main content

SIPRI Yearbook / Annuario 2014

"Anche quest'anno lo Stockholm Peace Research Institute - istituto svedese indipendente attivo dal 1966 ha provveduto a rilasciare la sua pubblicazione di punta, il SIPRI Yearbook.

L'EDIZIONE 2014 - Così come quelle precedenti, la nuova edizione propone dati e analisi originali riguardanti alcune rilevanti issues che caratterizzano le relazioni internazionali, dalla sicurezza in senso stretto (parte uno) all'analisi di budget per la difesa, trasferimenti internazionali di armamenti e forze nucleari (parte due), senza trascurare le questioni di non proliferazione e disarmo (parte tre). Il testo prende come riferimento l’anno 2013, i cui eventi principali sono riportati in un interessante e dettagliato annesso; in alcune sezioni, però, gli autori considerano un orizzonte temporale più ampio, andando indietro fino ai primi anni duemila – e addirittura fino al 1945 per ciò che riguarda la parte dedicata ai test di armi nucleari..." leggi l'intera recensione sul sito "Il Caffè Geopolitico".

La sezione del sito dello Stockholm International Peace Research Institute (SIPRI) dedicata a SIPRI Yearbook 2014Dal 2011 sono disponibili le sintesi anche in italiano, a cura del Torino World Affairs Institute (T.wai).

Comments

Popular posts from this blog

Derek Walcott "Alla fine di questo verso c'è una porta che si apre"

Derek Walcott (1930-2017) sul sito "Letteratura" di Rai Cultura

About limits of forensic science / Sui limiti della scienza forense

"Wrongful convictions occur with shocking frequency in the United States. A record 166 exonerations were recorded in 2016 by the National Registry of Exonerations, bringing the total since 1989 to nearly 2,000. This represents only a fraction of those who should never have been sent to prison.

In 2005 I produced a documentary showcasing several cases in which flawed forensic analyses helped to get innocent people locked up. Riky Jackson went behind bars for two years because of incorrectly matched fingerprints. Jimmy Ray Bromgard spent nearly 15 years in jail, mainly because of hair comparisons that lacked scientific rigour. Now I’m a scientist who uses data analysis to promote human rights, and I’m disheartened to see these errors continue. That is why I hope that a US federal commission will vote next week to endorse practices that would transform how forensic analysts talk about evidence..." segue su "Nature" l'articolo Label the limits of forensic science,…