Skip to main content

I whistleblower degli anni Settanta

The Burglary, di Betty Medsger, è il libro che raccoglie le testimonianze degli attivisti politici che fecero irruzione nell'ufficio dell’FBI a Media, Pennsylvania, e portarono via documenti classificati.
Il furto con scasso avvenne la sera dell'8 marzo 1971 durante l'incontro di boxe (trasmesso in tv) di Muhammad Ali contro Joe Frazier al Madison Square Garden di New York.
Nei giorni successivi, i documenti rubati furono inviati in modo anonimo ad alcune agenzie di notizie e giornali. Il governo avrebbe allora chiamato il "Washington Post" per bloccarne la pubblicazione, che però non ebbe successo.
Al centro dello scandalo il direttore del Bureau, J. Edgar Hoover, che fu poi costretto alle dimissioni.

Per approfondire:
- I ragazzi del '71 che beffarono l'FBI, di Enrico Deaglio.
- Remembering an earlier time when a theft unmasked government surveillance, di Betty Medsger.

Comments

Popular posts from this blog

Derek Walcott "Alla fine di questo verso c'è una porta che si apre"

Derek Walcott (1930-2017) sul sito "Letteratura" di Rai Cultura

Marco D'Eramo presenta "Il selfie del mondo"

La città turistica come messinscena: un estratto dal saggio di Marco d’Eramo, Il selfie del mondo. Indagine sull’età del turismo, sul sito dell'associazione "cheFare".