Skip to main content

Che cosa non è (ancora) in vendita?

Poche cose e pochi beni, sostiene Michael Sandel, nonostante l'ipotesi (o l'auspicio) che la crisi del 2008 decretasse la fine di trent'anni di fede incrollabile nei mercati.

Alcuni tra gli esempi che Sandel cita come estensione dei beni e/o servizi in vendita: 
- In alcuni carceri è possibile, per reclusi nonviolenti, "acquistare" celle pulite e tranquille
- Il diritto di sparare al rinoceronte nero, specie in via di estinzione
- Il numero di cellulare del proprio medico che garantisce priorità negli appuntamenti
- Il diritto di emettere una certa quantità di biossido di carbonio nell'atmosfera

E tra gli esempi di nuovi modi di far soldi:
- Vendita o affitto di porzioni della propria pelle per spot pubblicitari
- Lettura di libri nelle scuole elementari

Le conseguenze:
Aumento della disuguaglianza 
La possibilità che il bene oggetto della transazione economica subisca corruzione, venga alterato nella sua natura

Fonte: What Isn’t for Sale?, in Theatlantic.com, Aprile 2012.

Comments

Popular posts from this blog

Derek Walcott "Alla fine di questo verso c'è una porta che si apre"

Derek Walcott (1930-2017) sul sito "Letteratura" di Rai Cultura

Marco D'Eramo presenta "Il selfie del mondo"

La città turistica come messinscena: un estratto dal saggio di Marco d’Eramo, Il selfie del mondo. Indagine sull’età del turismo, sul sito dell'associazione "cheFare".