Skip to main content

Un social network per "Prevenire e ridurre il mal di testa" / "Prevent and reduce headache"

"Prevenire e ridurre il mal di testa e il dolore cervicale attraverso il social networking... È la nuova iniziativa promossa da Franco Mongini, medico neurologo, professore ordinario di Algologia e direttore della Sezione cefalee e dolore faciale del Dipartimento di Fisiopatologia clinica dell'Università di Torino.

Il progetto, destinato a medici e pazienti, fa seguito al programma educativo e di esercizi applicato a più di 2.300 dipendenti comunali della città di Torino che ha ottenuto un abbattimento della frequenza mensile di cefalea e di dolore cervicale e della assunzione di farmaci di circa il 40%. A ciò ha fatto seguito il lancio, nel giugno dello scorso anno, di un sito web attraverso il quale anche tutti i residenti nella regione Piemonte potevano accedere al programma..."
La presentazione del progetto continua su BrainFactor.

Link al social network (in italiano e inglese):
http://www.nocervicale.it
http://www.noheadneckpain.com
http://www.nomalditesta.it

Comments

Popular posts from this blog

Derek Walcott "Alla fine di questo verso c'è una porta che si apre"

Derek Walcott (1930-2017) sul sito "Letteratura" di Rai Cultura

About limits of forensic science / Sui limiti della scienza forense

"Wrongful convictions occur with shocking frequency in the United States. A record 166 exonerations were recorded in 2016 by the National Registry of Exonerations, bringing the total since 1989 to nearly 2,000. This represents only a fraction of those who should never have been sent to prison.

In 2005 I produced a documentary showcasing several cases in which flawed forensic analyses helped to get innocent people locked up. Riky Jackson went behind bars for two years because of incorrectly matched fingerprints. Jimmy Ray Bromgard spent nearly 15 years in jail, mainly because of hair comparisons that lacked scientific rigour. Now I’m a scientist who uses data analysis to promote human rights, and I’m disheartened to see these errors continue. That is why I hope that a US federal commission will vote next week to endorse practices that would transform how forensic analysts talk about evidence..." segue su "Nature" l'articolo Label the limits of forensic science,…