Skip to main content

Un gioco di carte creativo

“Mi è stato segnalato un gioco di carte creativo. Pare che l’idea sia di Bruno Munari. Invece di usare carte preconfezionate, si ritaglia un mazzo di carte da un cartoncino bianco, si distribuiscono cinque carte per ogni giocatore, e i giocatori, muniti di matita, o pennarelli, disegnano le proprie carte a piacere,  con immagini, simboli, frasi, formule chimiche o matematiche, assolutamente quello che vogliono. A turno ognuno gioca la sua carta, dicendo come ci si deve giocare. La dinamica del gioco si sviluppa man mano in base alle imprevedibili carte.

Il gioco è sistemico ed è un sistema esperto, perché man mano il mazzo di carte si amplia e si arricchisce. E’ ad altissima informazione potenziale, una totale entropia che si riduce ogni volta che viene disegnata e giocata una carta...”

Segnalazione di Umberto Santucci: http://www.managerzen.it/manager_ludens/manager_ludens/il_piu_bel_gioco_di_carte.html

Comments

Popular posts from this blog

Marco D'Eramo presenta "Il selfie del mondo"

La città turistica come messinscena: un estratto dal saggio di Marco d’Eramo, Il selfie del mondo. Indagine sull’età del turismo, sul sito dell'associazione "cheFare".

Agenda Ambientalista 2018

L’Agenda Ambientalista 2018 con le sue proposte vuole costituire un contributo alla ri-conversione ecologica del Paese rivolto alle forze politiche che si confrontano nella campagna per le elezioni nazionali 2018 e in vista del confronto sul programma del nuovo Governo con il Presidente del Consiglio, che sarà incaricato. Le 23 Associazioni promotrici dell’Agenda Ambientalista 2018 sono: Accademia Kronos, AIIG, Associazione Ambiente e Lavoro, CTS, ENPA, Fare Verde, Federazione Pro Natura, FIAB, Forum Ambientalista, Greenpeace Italia, Gruppo di Intervento Giuridico Onlus, Gruppi di Ricerca Ecologica, Italia Nostra, Legambiente, LIPU, Marevivo, Mountain Wilderness, Rangers d’Italia, SIGEA, Slow Food Italia, TCI, VAS, WWF. LEGGI LE PROPOSTE sul sito del Gruppo d'Intervento Giuridico.