Skip to main content

Immagini e matematica / Images and mathematics


"Il progetto Immagini per la matematica si propone di rendere fruibile al pubblico il patrimonio di immagini e animazioni a disposizione del Centro, creando uno strumento per la comunicazione matematica che sia di facile utilizzo per l'utente, ma che nel contempo garantisca standard elevati di correttezza scientifica e di qualità e pertinenza dal punto di vista iconografico.
Nella società odierna la centralità del ruolo svolto dalla comunicazione per immagini è un fatto universalmente riconosciuto. Tuttavia, sono ancora molti i contesti in cui le potenzialità offerte da questo tipo di comunicazione non vengono sfruttate appieno oppure in cui l'apparato iconografico, invece che esaltare i contenuti della comunicazione, li mortifica sotto una pioggia di effetti speciali. Avere a disposizione strumenti che consentano un buon rapporto tra contenuti e immagini è un'esigenza viva presso molti operatori della comunicazione..." CONTINUA
"The idea behind Images for Mathematics is to make this collection of images and animations available by creating a tool to communicate mathematics ideas. The tool is designed to be user-friendly while still ensuring a high level of scientific correctness alongside top quality relevant images.
In today's society the key role played by communication through images is universally recognized. However, there are still many areas in which the potential of this type of communication is not exploited to the full, or rather than highlighting the scientific content, the images get overpowered by special effects. What is needed for those who operate in the field of communication is to have tools that provide the right balance between contents and images..." MORE

Comments

Popular posts from this blog

Derek Walcott "Alla fine di questo verso c'è una porta che si apre"

Derek Walcott (1930-2017) sul sito "Letteratura" di Rai Cultura

Marco D'Eramo presenta "Il selfie del mondo"

La città turistica come messinscena: un estratto dal saggio di Marco d’Eramo, Il selfie del mondo. Indagine sull’età del turismo, sul sito dell'associazione "cheFare".