Skip to main content

Censimento della popolazione: alternative previste dall'ISTAT

"In vista del censimento della popolazione del 2011, l' [Istituto nazionale di statistica] Istat prevede di introdurre una serie di importanti innovazioni rispetto alle rilevazioni passate, tra cui l'impiego delle liste anagrafiche comunali di famiglie e convivenze affiancate da altre liste ausiliarie, e, nei comuni con più di 20.000 abitanti, l’adozione di questionari di diversa lunghezza (short e long form; vedi oltre). Inoltre, i questionari saranno distribuiti per posta e non più dai rilevatori, e i rispondenti potranno scegliere fra diverse soluzioni per la loro compilazione e restituzione: web, posta, centri di raccolta. Queste ed altre innovazioni, nelle intenzioni dell’Istat, dovrebbero contribuire a limitare l'onere operativo sugli enti locali, diminuire il carico per i cittadini, e infine migliorare l'accuratezza dei dati e la tempestività nella loro diffusione.."

L'articolo di Paolo Valente con link e bibliografia segue su Neodemos.it.

Comments

Popular posts from this blog

Derek Walcott "Alla fine di questo verso c'è una porta che si apre"

Derek Walcott (1930-2017) sul sito "Letteratura" di Rai Cultura

Marco D'Eramo presenta "Il selfie del mondo"

La città turistica come messinscena: un estratto dal saggio di Marco d’Eramo, Il selfie del mondo. Indagine sull’età del turismo, sul sito dell'associazione "cheFare".